Oltre la metà dell’aps bilaterale nel 2017 è andato all’accoglienza dei rifugiati

Nonostante l'agricoltura sia considerata priorità, l'Italia ha destinato a questa voce solo l'1,7% dell'aps bilaterale

L’Italia nel 2017 ha destinato oltre il 52,58% delle risorse della cooperazione allo sviluppo nel canale bilaterale all’accoglienza dei migranti. Questo ha inevitabilmente compresso la quota di aiuto bilaterale destinata ad altri settori, in particolare quelli considerati sulla carta prioritari dal nostro paese.

Secondo le regole dell’Ocse i paesi donatori possono conteggiare come cooperazione allo sviluppo le spese per il primo anno di accoglienza dei migranti.

FONTE: Ocse
(ultimo aggiornamento: domenica 6 gennaio 2019)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.