Meno biblioteche per minore nei comuni periferici e ultraperiferici della Sicilia

Numero di biblioteche ogni 1.000 abitanti 6-17 anni, per regione, solo comuni periferici e ultraperiferici (2018)

Sia che si prendano in considerazione tutte le strutture, sia isolando solo quelle che sappiamo essere accessibili per i minori, i comuni periferici e ultraperiferici con meno strutture rispetto ai minori si trovano in Sicilia, Puglia, Lazio e Calabria.

Nel grafico è stato calcolato il rapporto tra il numero di biblioteche pubbliche e non specializzate e il numero di residenti della regione di età compresa tra 6 e 17 anni, nei soli comuni periferici e ultraperiferici, moltiplicato per mille.

FONTE: elaborazione openpolis - Con i bambini su dati Iccu
(ultimo aggiornamento: mercoledì 31 Ottobre 2018)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.