VISUALIZZA
Articoli (12) Esercizi (5) Numeri (67) Rassegna stampa (24)

Gli investimenti dei comuni nei beni e nelle attività culturali Bilanci dei comuni

Il comparto culturale rimane uno dei più colpiti dalla pandemia. Le amministrazioni locali possono investire e sostenere il settore, attraverso una missione dedicata nei bilanci comunali.
Esercizio #31 | Venerdì 22 Gennaio 2021

La povertà educativa in Lombardia

La povertà educativa colpisce in media più il sud che il nord del paese. Ma in un territorio vasto come la Lombardia, servizi educativi e fenomeni sociali variano molto a livello locale, da provincia a provincia e da comune a comune.

È necessario sostenere il settore della cultura anche a livello territoriale Bilanci dei comuni

Le attività culturali, l'intrattenimento e lo spettacolo dal vivo soffrono da mesi a causa della pandemia. Scopriamo quanto investono in questo settore i comuni italiani.

Le differenze nell’offerta di biblioteche tra le città #conibambini

Nelle città maggiori la funzione sociale delle biblioteche è fondamentale. Per i ragazzi che abitano in case sovraffollate, possono rappresentare un luogo tranquillo per studiare e incontrarsi con gli amici. Un focus sulla diffusione di biblioteche rispetto ai minori nei capoluoghi italiani.

I divari nell’offerta museale per i minori #conibambini

I musei offrono a bambini e ragazzi un'importante opportunità educativa. Tuttavia, la loro presenza sul territorio varia molto, concentrandosi nei comuni con più servizi e nel centro-nord del paese.

L’importanza delle biblioteche nel contrasto all’abbandono scolastico #conibambini

La biblioteca è un presidio culturale, esterno alla scuola, che può favorire il percorso educativo di bambini e ragazzi. Le aree dove sono più frequenti gli abbandoni scolastici risultano avere spesso anche una scarsa offerta di biblioteche per minori.
Esercizio #20 | Giovedì 30 Gennaio 2020

La povertà educativa in Abruzzo

Rispetto alle medie nazionali, in Abruzzo si registra un maggiore calo della popolazione minorile e una più bassa percentuale di abbandoni scolastici. Abbiamo ricostruito l'incidenza di questi e altri indicatori della povertà educativa nelle province e nei comuni abruzzesi.
Esercizio #19 | Venerdì 24 Gennaio 2020

La povertà educativa nella provincia di Bergamo

Bergamo è la provincia lombarda con la più alta percentuale di minori residenti. Attraverso diversi indicatori, abbiamo ricostruito l'incidenza della povertà educativa nel territorio, comune per comune.

La carenza di biblioteche nelle province con più disagio economico #conibambini

Le biblioteche costituiscono un'opportunità educativa a cui bambini e ragazzi possono accedere a prescindere dalle condizioni socio economiche della propria famiglia. Un servizio che tuttavia risulta spesso carente, proprio nei territori più svantaggiati.
Esercizio #17 | Lunedì 2 Dicembre 2019

Quanto incide la povertà educativa in Campania

Dalla carenza di asili nido all'abbandono scolastico, la Campania è uno dei territori più colpiti dalla povertà educativa. Un fenomeno che si aggrava ulteriormente all'interno della regione, in particolare nella città metropolitana di Napoli.

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.