La Calabria è la regione con più commissariamenti per mafia dal 1991

Commissariamenti per mafia per regione (1991-2019) - la barra blu indica quanti di questi sono stati successivamente annullati

Storicamente il fenomeno ha principalmente riguardato le regioni del sud Italia, e in particolare Calabria, Campania, Sicilia e Puglia. Va sottolineato come tra il 1991 e il 2009 si registri un solo caso di comune sciolto per mafia al nord (in Piemonte) e tre casi di archiviazione. Mentre negli ultimi anni il fenomeno è cresciuto anche nell’Italia settentrionale. Dal 2010 al 2019 ci sono stati 7 scioglimenti nell’Italia settentrionale (di cui 2 peraltro annullati): 3 in Liguria, 2 in Piemonte, 1 in Lombardia e 1 in Emilia Romagna. In questo periodo nel nord si registrano 6 procedimenti conclusi con un’archiviazione.

Il grafico mostra il numero di commissariamenti per mafia per regione tra 1991 e il 25 novembre 2019.

FONTE: openpolis
(ultimo aggiornamento: lunedì 25 Novembre 2019)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.