In Europa, i paesi più densamente abitati sono quelli con la quota maggiore di suolo artificiale

I paesi Ue per densità abitativa (asse orizzontale) e consumo di suolo (asse verticale), nel 2018

I paesi con grandi città densamente abitate tendono ad avere la quota maggiore di suolo utilizzato per costruzioni artificiali. Questo si riscontra in paesi come la Germania, il Belgio, il Lussemburgo e i Paesi Bassi. Al contrario, negli stati caratterizzati da centri più piccoli e sparsi vi è una minore occupazione non naturale di suolo. Si parla dei paesi del nord Europa (Svezia, Finlandia), delle repubbliche baltiche e dei paesi dell’est Europa.

Sull’asse orizzontale è presentata la densità abitativa misurata in numero di abitanti per chilometro quadrato. Sull’asse verticale si trova la percentuale di occupazione di suolo artificiale. Sono considerati sia gli edifici che altre strutture costruite dall’uomo come ad esempio le vie di collegamento.

FONTE: elaborazione openpolis su dati Eurostat.
(ultimo aggiornamento: martedì 2 Agosto 2022)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.