Il Lussemburgo è il paese europeo con il salario annuale medio più alto

Il salario medio annuale, nei paesi Ue Ocse, nel 2020

Sono i paesi dell’Europa nord-occidentale ad avere i salari medi annuali più alti. Il primo è il Lussemburgo (65,8mila dollari), seguito da Paesi Bassi e Danimarca. I salari più bassi si registrano in Europa orientale (Ungheria e Slovacchia) e in alcuni paesi dell’Europa meridionale (Grecia e Portogallo).

I salari medi sono ottenuti dividendo la massa salariale nazionale per il numero di lavoratori nell’economia totale, moltiplicato poi per il rapporto tra ore settimanali di lavoro per i lavoratori a tempo pieno e ore settimanali di tutti i lavoratori. I dati relativi ai salari sono al 2020 e sono misurati in dollari ai prezzi costanti e alla parità di potere d’acquisto riferiti al 2016. I paesi di riferimento sono i paesi Ue Ocse.

FONTE: elaborazione openpolis su dati Ocse
(ultimo aggiornamento: venerdì 8 Ottobre 2021)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.