Il calo delle nascite riguarda tutti, italiani e stranieri

Variazione del numero di nuovi nati per cittadinanza dei genitori (2008 vs 2019)

Uno dei motivi della contrazione della popolazione minorile è in primo luogo il calo delle nascite, fenomeno che oggi riguarda sia le famiglie italiane che (in misura minore) quelle straniere. Dal 2008 i nuovi nati registrati in anagrafe sono diminuiti del 27%, passando da quasi 577mila ad appena 420mila. Questa riduzione ha riguardato anche i nuclei dove entrambi i genitori sono stranieri, con una contrazione del 13% nel periodo considerato.

Il dato mostra il numero di nati per cittadinanza dei genitori.

FONTE: elaborazione openpolis - Con i Bambini su dati Istat
(ultimo aggiornamento: lunedì 21 Dicembre 2020)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.