Il 2017 è l’anno in cui ci sono state più attività

Attività dell'Upb dal 2016 al 2021

Il 2017 è l’anno in cui si sono intensificate maggiormente le principali attività dell’Upb. Infatti, sono stati prodotti 6 focus tematici, 3 note di lavoro, 9 flash e sono state discusse 7 audizioni parlamentari, oltre ai due rapporti e le quattro note trimestrali sulla congiuntura. Queste due ultime attività hanno scadenze fisse sul piano legislativo, per questo motivo il loro ammontare rimane invariato nel corso degli anni. Durante questo periodo, si sono intensificate le audizioni parlamentari passando dalle 7 effettuate nel 2016 alle 12 del 2021.

Il dato mostra le principali attività dell’Upb dal 2016 al 2021. Non sono considerate le iniziative a carattere internazionale, i convegni e i seminari. Sono invece considerati:

  • i rapporti, valutazioni sulle previsioni macroeconomiche effettuate dal governo nei documenti programmatici;
  • i focus tematici, brevi note che presentano temi di rilievo e attualità per la finanza pubblica e l’economia;
  • le note di lavoro, approfondimenti tecnici che riguardano aspetti più istituzionali:
  • le note sulla congiuntura, analisi trimestrali sull’andamento economico italiano e internazionale;
  • i flash, report veloci su varie tematiche;
  • le audizioni parlamentari.

FONTE: elaborazione openpolis su dati Upb
(ultimo aggiornamento: giovedì 26 Maggio 2022)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.