I comuni attualmente commissariati per mafia si trovano tutti nel mezzogiorno

Localizzazione dei comuni attualmente sciolti, per infiltrazioni criminali (art. 143) e per tutte le altre ragioni (art. 141)

Le amministrazioni attualmente sciolte in Italia sono 109. In massima parte si tratta di comuni (107 commissariamenti su 109); nei restanti 2 casi si tratta di aziende sanitarie. Circa il 37% dei commissariamenti attualmente in corso ha come motivo l’infiltrazione della criminalità organizzata (in base all’articolo 143 del testo unico degli enti locali).

Il grafico fa riferimento a tutti gli scioglimenti già deliberati dal governo (inclusi quelli per i quali non è stato ancora pubblicato il decreto in gazzetta ufficiale) o dai competenti organi delle regioni a statuto speciale, esclusa la Sicilia. Per quest’ultima sono tracciati solo i commissariamenti per infiltrazioni.

FONTE: openpolis
(ultimo aggiornamento: lunedì 25 Novembre 2019)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.