I candidati a presidente della regione Calabria 2021

I candidati alla carica di presidente della regione Calabria, i loro incarichi politico istituzionali e i loro interessi in società private

Roberto Occhiuto, candidato alla presidenza per il centrodestra, è un esponente storico del centrodestra in Calabria. Oltre ai suoi incarichi personali non si può non considerare che il fratello, Mario, è il sindaco di un capoluogo importante della Calabria, Cosenza. I fratelli inoltre sono soci di una stessa azienda, ed entrambi intrattengono relazioni con Paolo Posteraro, anche se uno di natura istituzionale e l’altro di natura privata. Luigi De Magistris, oggi sindaco di Napoli, ha compiuto la scelta inconsueta di candidarsi a presidente di una regione diversa da quella della città che amministra. Mario Oliverio, nonostante una carriera tutta interna al Partito democratico (e ai partiti che lo hanno preceduto), ha presentato la sua candidatura come indipendente. La coalizione giallorossa invece alla fine ha puntato su Amalia Bruni, neurobiologa di fama internazionale, fondatrice del centro di neurogenetica della Calabria e membro del comitato scientifico dell’Istituto superiore di sanità.

Nonostante le ultime elezioni regionali in Calabria si siano tenute solo a gennaio 2020, la prematura scomparsa della presidente Jole Santelli ha reso necessario il ritorno alle urne. A norma dell’articolo 33 dello statuto regionale calabrese infatti, in caso di decesso del presidente si procede a nuove elezioni.

FONTE: openpolis
(ultimo aggiornamento: martedì 31 Agosto 2021)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.