Dall’inizio della legislatura il M5s ha perso 6 europarlamentari

La variazione nella consistenza dei partiti italiani al parlamento europeo

Dall’inizio dell’attuale legislatura il partito italiano che si è maggiormente indebolito all’interno del parlamento europeo è il Movimento 5 stelle che ha perso 6 europarlamentari. Seguono la Lega con 5 e il Partito democratico con 2.

Il grafico mostra com’è cambiata la consistenza dei partiti italiani nel contesto del parlamento europeo. Nel grafico non sono rappresentati il partito di Carlo Calenda, Azione e il Südtiroler Volkspartei. Entrambi hanno un saldo 0.

FONTE: elaborazione openpolis su dati parlamento europeo.
(ultimo aggiornamento: lunedì 8 Novembre 2021)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.