Calano i commissariamenti per mafia, in crescita quelli per altri motivi

Numero di commissariamenti e scioglimenti nel periodo 2017-20

I commissariamenti per mafia hanno registrato un calo netto rispetto al triennio precedente. Il periodo 2017-19 si era infatti segnalato come uno dei picchi nella serie storica, con 21 commissariamenti per mafia all’anno come media. Rispetto a questo dato, quello del 2020 segna quasi un dimezzamento. In parallelo, sono aumentati gli scioglimenti per tutti gli altri motivi diversi dalle infiltrazioni, disciplinati dall’articolo 141 del testo unico sugli enti locali (per le regioni a statuto ordinario) o dagli ordinamenti regionali, in quelle a statuto speciale. Nel 2020 sono stati 197, il 20% in più rispetto al 2019.

L’elaborazione include i comuni sciolti dal governo nazionale e quelli deliberati dalle regioni a statuto speciale sulla base dei rispettivi ordinamenti.

FONTE: openpolis
(ultimo aggiornamento: giovedì 31 Dicembre 2020)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.