Parliamo di città digitale con la community di Merge-it

Lo scopo di MERGE-it è riunire insieme le realtà che si occupano di cultura e libertà digitali, per conoscersi e farsi conoscere. In questa occasione presentiamo “Il nostro diritto digitale alla città”.

|

Torino 24 marzo 2018

Sabato 24 marzo alla Cittadella Politecnica di Torino si incontra la community di Merge-it, un occasione per le realtà che si occupano di cultura e libertà digitali in Italia per incontrarsi, conoscersi, confrontarsi e misurarsi.

Openpolis si unisce all’incontro per parlare di città digitale, perché quella digitale non è più – se mai lo è stata – una dimensione aggiuntiva, separata o virtuale della vita: è parte del quotidiano di ognuno di noi e del modo in cui viviamo insieme agli altri la città.

Garantire l’accesso e le competenze necessarie per utilizzare i dati – quelli che produciamo con i nostri smartphone e quelli amministrativi – sono diventate condizioni determinanti per poter prendere parte alle trasformazioni in che attraversano le nostre città, invece di limitarci a subirle.

Con questa premessa si apre Il Nostro Diritto Digitale alla Città, un pamphlet che vuole promuovere un dialogo critico e allargato sugli impatti della raccolta e il riutilizzo dei dati sulle città in cui viviamo.

Leggi, scarica o ordina una copia stampata di "Il nostro diritto digitale alla città"

Criticare però, per quanto importante e necessario, non basta: serve anche sperimentare alternative che i cittadini possano perseguire dal basso.

Vogliamo usare lo spazio a nostra disposizione per promuovere il dibattito all’interno della community e lanciare una nuova iniziativa di monitoraggio civico: un laboratorio in cui (co-)progettare e supportare iniziative dal basso, per monitorare i problemi locali che stanno a cuore ai partecipanti e alle loro comunità.

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.