L’inquinamento atmosferico nelle città italiane

Il particolato Pm10 è tra i principali inquinanti generati dai processi di combustione, come quelli che coinvolgono l’utilizzo di veicoli a motore e di impianti di riscaldamento. Come le altre polveri sottili, il Pm10 può causare gravi danni alla salute dell’uomo.

|

Ciociaria Oggi 31 Agosto 2021

Si chiama “Nel capoluogo tira sempre una brutta aria” l’articolo pubblicato da Ciociaria Oggi stamane in edicola. Il tema è l’inquinamento atmosferico nelle città italiane, citato nel nostro approfondimento nella sezione dedicata all’ecologia e all’innovazione.

Nonostante i mesi di lockdown e le chiusure che hanno caratterizzato il 2020, dai primi dati disponibili l’inquinamento atmosferico non sembra diminuito in Italia. In particolare per quanto riguarda le emissioni di Pm10, uno degli inquinanti più dannosi per la salute dell’uomo.

Proprio alla presenza di Pm10, con un focus nella città di Frosinone, Ciociaria Oggi dedica l’articolo che menziona il nostro studio.

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.