Il tasso di occupazione nelle regioni del sud

Analizzare il tasso di occupazione di un paese permette di determinare la porzione di popolazione che effettivamente lavora. L’Italia, da questo punto di vista, è il penultimo stato d’Europa, seguita soltanto dalla Grecia.

|

Il Quotidiano del Sud 18 Settembre 2021

Sul Quotidiano del Sud è stato pubblicato un articolo che riprende ampiamente il nostro approfondimento per la rubrica Europa: “Il tasso di occupazione nelle regioni europee“.

In particolare sulla testata vengono riportati alcuni commenti desunti dai dati che forniamo sul tasso di occupazione nelle regioni meridionali del paese.

Se guardiamo i dati a livello regionale, vediamo che è anche il paese caratterizzato dai maggiori divari interni. Tra la provincia autonoma di Bolzano (con un tasso di occupazione del 72,2%) e la Campania (40,9%) c’è infatti una differenza di oltre 30 punti percentuali.

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.