Il debito pubblico nei comuni

Il debito pubblico si misura a livello nazionale, ma ha un peso specifico sui singoli comuni e quindi sui contribuenti che vi risiedono. Ne parla Il Giornale citando una nostra analisi.

|

Il Giornale 20 Luglio 2022

Il Giornale riprende, in un articolo intitolato “Quanto ci costa il debito pubblico nella città in cui viviamo”, i dati dei bilanci comunali sulle voci relative a rimborso del prestito e interessi passivi generati dal debito, analizzati nel nostro recente approfondimento sul livello di indebitamento dei comuni.

Sono riportati in particolare i dati sulle grandi città. Torino è quella che registra la spesa pro capite più elevata: 272,78 euro, seguita da Napoli (153,77), Genova (133,79) e Firenze (100,79). Vengono citati anche i dati più bassi, primi tra tutti quelli di Milano e Padova, vicini allo 0. Seguono Bologna (5,2 euro pro capite), Bari (5,51) e Roma (14,59).

L’articolo si sofferma anche sull’andamento della spesa comunale per queste voci. L’aumento maggiore si è registrato a Torino e Napoli, il calo più significativo a Genova.

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.