Tempi d’attesa inferiori ai 30 giorni per le regioni italiane

Giorni di attesa per le richieste di accesso agli atti (2018)

I tempi di attesa sono mediamente bassi. Nel 2018 sono stati sotto i 20 giorni in Friuli- Venezia Giulia, Veneto, Puglia, Lombardia e nella provincia autonoma di Bolzano. Tra i 20 e i 30 giorni invece, quindi pienamente nei termini di legge, per Umbria, Lazio, Toscana, Valle d’Aosta, Sardegna e Abruzzo. Leggermente superiore invece ai 30 giorni i valori di Liguria e Piemonte.

Sono state considerate solamente le richieste accolte, parzialmente accolte o rifiutate. Le regioni senza un registro degli accessi, o con dei dati non analizzabili, non sono state considerate. I dati delle Marche si riferiscono al 2017.

FONTE: dati ed elaborazione openpolis
(ultimo aggiornamento: lunedì 21 Ottobre 2019)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.