Tasso di occupazione dei laureati: tutte le regioni del sud sono al di sotto della media

Percentuale di occupati sui laureati tra 15-64 anni (2018)

Le regioni del nord si distinguono per i più alti tassi di occupazione tra i laureati, guidate da Trentino Alto Adige e Lombardia, mentre quelle del sud chiudono la classifica, con quote superiori al 60% ma inferiori alla media nazionale (78,7%).

Percentuale di occupati sul totale dei laureati tra i 15 e 64 anni. Sono considerate occupate tutte le persone che durante la settimana di osservazione hanno svolto almeno un’ora di lavoro retribuito o erano assenti solo temporaneamente dal lavoro.

FONTE: dati Istat elaborazione Agi-openpolis
(ultimo aggiornamento: lunedì 31 Dicembre 2018)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.