Quasi il 30% delle donne torna con il partner violento per i figli

Percentuale di donne che ritornano dal partner violento dopo una separazione a seconda di differenti motivi (2014)

Il 38% delle donne ha rivelato di esser tornata a vivere con il proprio partner violento a seguito di una promessa da parte di lui di cambiare a seguito del ritorno della compagna. Il 30%, invece, sostiene di volergli dare una seconda possibilità. Il 28% invece ritiene che il ricongiungimento famigliare fosse per il bene dei figli, nel caso in cui ci fossero. Da notare come il 5% delle rispondenti abbia ammesso che la separazione era oggetto di vergogna e che quindi era preferibile ritornare a vivere con il partner, seppur violento, pur di evitare le pressioni sociali seguite alla separazione.

I dati rappresentano la quota di donne che ha partecipato all’indagine relativa ai motivi per cui sono ritornate a vivere con il proprio partner a seguito di una separazione in cui vi è stata una o di più violenze. Le rispondenti erano donne dai 16 ai 70 anni separate, di fatto o legalmente, o divorziate che hanno subito una o più violenze da un partner nel 2014. Il totale delle percentuali supera il 100% in quanto vi era la possibilità di dare più risposte al quesito.

FONTE: elaborazione openpolis - Con i Bambini su dati Istat
(ultimo aggiornamento: mercoledì 31 Dicembre 2014)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.