Per comitati e associazioni conta molto meno il finanziamento degli eletti

Percentuale di donazioni superiori a 500 euro che provengono da eletti (gennaio - maggio 2019)

Per i partiti (e anche per le associazioni e fondazioni ad essi collaterali) le donazioni sopra 500 euro arrivano nel 90% dei casi da eletti, come parlamentari o altri rappresentanti nelle istituzioni. Mentre per le organizzazioni non partitiche le donazioni da eletti costituiscono solo una parte residuale del finanziamento.

Le strutture presenti nell’elenco dei donatori in base alla l. 3/2019 sono state divise in 3 categorie: partiti politici e strutture direttamente collegate ad essi (ad esempio Eyu per il Pd, ass. Rousseau per il M5s), fondazioni di studio e ricerca politica (es. Fondazione De Gasperi, Italia Decide) e infine comitati elettorali o organizzazioni legate a una singola personalità politica. Tra questi ad esempio i comitati Chiamparino presidente, Sara Marcozzi presidente, il Comitato Change (Toti), Siamo europei (Calenda).

FONTE: elaborazione openpolis su dati parlamento italiano
(ultimo aggiornamento: giovedì 18 Luglio 2019)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.