L’Italia e il rapporto Aps/Rnl nelle sue principali componenti (2015-2020)

Nel corso degli ultimi anni il rapporto tra reddito nazionale lordo (Rnl) e fondi della cooperazione destinati al canale multilaterale è aumentato passando dallo 0,12% allo 0,16%, anche se in maniera incostante.

Quanto ai fondi destinati ai rifugiati nel paese donatore questi hanno subito variazioni piuttosto rilevanti. Arrivati al loro massimo nel 2017 (0,09% dell’Rnl), contribuendo per un terzo al picco dello 0,30% Aps/Rnl raggiunto in quell’anno, sono poi scesi fino allo 0,01% nel 2020.

Decisamente stabile invece il canale bilaterale al netto della voce “rifugiati nel paese donatore” che, a parte due fluttuazioni allo 0,04% nel 2016 e allo 0,06% nel 2017, è rimasto costante allo 0,05% dell’Rnl.

Ogni anno ad aprile l’Ocse rilascia i dati preliminari su fondi stanziati in aps dai paesi Dac. Tra questi il rapporto tra aiuto pubblico allo sviluppo e reddito nazionale lordo (Aps/Rnl) che misura il contributo di ciascun paese nel settore della cooperazione in rapporto alla ricchezza nazionale.

In questo caso il rapporto Aps/Rnl è stato scomposto nelle principali componenti dell’Aps ovvero: il canale multilaterale, la spesa per i rifugiati nel paese donatore e il canale bilaterale al netto della spesa per i rifugiati.

FONTE: elaborazione openpolis su dati Ocse
(ultimo aggiornamento: giovedì 16 Settembre 2021)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.