Le regioni del nord sono più ricche rispetto a quelle del sud

Prodotto interno lordo ai prezzi correnti di mercato nelle regioni italiane (2020)

Tendenzialmente, le regioni del centro-nord sono più ricche rispetto a quelle del sud. Entrando nel dettaglio, le due province autonome sono caratterizzate dai valori più alti. A Bolzano infatti il Pil pro capite si attesta alle 44,5mila euro mentre a Trento a 36,5. Seguono Lombardia (36,7), Valle d’Aosta (36,3) e Emilia Romagna (36,3). Al contrario, le regioni in cui si registrano le cifre più basse sono Puglia (17,9mila euro) Sicilia (17,1) e Calabria (16,4).

Il dato fa parte della rilevazione sui conti economici territoriali per gli anni 2018-2020. Si considera il prodotto interno lordo ai prezzi di mercato, che è il risultato della produzione finale di beni e servizi della popolazione residente al netto dei consumi intermedi con l’aggiunta dell’Iva.

FONTE: elaborazione openpolis su dati Istat.
(ultimo aggiornamento: lunedì 1 Agosto 2022)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.