L’aumento degli attacchi informatici tra 2017 e 2020

Gli attacchi informatici di dominio pubblico avvenuti a livello internazionale negli ultimi 4 anni

Anche solo considerando gli attacchi informatici di cui si ha avuto pubblicamente notizia, i numeri di questo fenomeno sono cresciuti in maniera considerevole negli ultimi anni. I dati riguardano vari tipi di attacchi, con caratteristiche, motivazioni e criticità molto diversi tra loro. Se da un lato infatti a livello quantitativo sono i cybercrime, ovvero crimini comuni compiuti con l’ausilio di strumenti cibernetici, a registrare i numeri più alti, a livello di pericolosità per il sistema gli atti di cyber warfare e quelli di spionaggio o sabotaggio sono decisamente più gravi. Proprio questi ultimi peraltro sono quelli su cui, nell’ultimo anno, si è registrata la crescita maggiore (+30,4%).

Il rapporto Clusit analizza gli attacchi informatici andati a segno, ovvero quelli che hanno superato tutte le difese, provocando danni importanti. Il campione tuttavia è necessariamente parziale rispetto al numero degli attacchi gravi realmente avvenuti. Questo perché un buon numero di aggressioni non diventano mai di dominio pubblico.

FONTE: rapporto Clusit 2021
(ultimo aggiornamento: venerdì 3 Dicembre 2021)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.