Italia nona in Ue per qualità delle infrastrutture

La classifica dei paesi Ue in base alla qualità delle loro infrastrutture secondo il World economic forum

Secondo il report del World economic forum l’Italia si trova al nono posto tra i paesi europei beneficiari del Next generation Eu per qualità delle infrastrutture. Il nostro paese ha ottenuto un punteggio pari a 84. Al primo posto Spagna, Francia e Germania con 90.

Il punteggio complessivo deriva dall’aggregazione di diversi indicatori calcolati dal Wef. Tra questi il livello di connessione delle strade e ferrovie. L’efficienza di stazioni, porti e aeroporti. Il livello di connettività del settore logistico tramite i collegamenti su gomma, su rotaia e via nave e aerea. Nel grafico sono rappresentati esclusivamente i paese Ue che beneficiano delle risorse del Ngeu. Polonia e Ungheria sono state momentaneamente escluse per le loro posizioni non sempre in linea con i valori democratici occidentali.

FONTE: elaborazione openpolis su dati World economic forum
(ultimo aggiornamento: venerdì 22 Aprile 2022)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.