Italia al penultimo posto per tasso di occupazione in Ue

Percentuali di persone occupate negli stati membri dell'Ue (2017)

L’Italia ha il tasso di occupazione più basso dopo quello della Grecia. Si posiziona a 10 punti percentuali di distanza dalla media Ue e a circa 20 dalla Svezia, che emerge al primo posto per numero di occupati.

Percentuale di occupati sul totale della popolazione tra i 20 e i 64 anni. Sono considerate occupate tutte le persone che durante la settimana di osservazione hanno svolto almeno un’ora di lavoro retribuito o erano assenti solo temporaneamente dal lavoro.

FONTE: dati Eurostat elaborazione agi-openpolis  
(ultimo aggiornamento: venerdì 1 Febbraio 2019)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.