In 7 mesi oltre 132mila respingimenti alle frontiere ungheresi

Numero di respingimenti dei migranti da parte della polizia ungherese, tra il 2017 e il 2022

Se analizziamo i respingimenti di coloro che la polizia ungherese chiama “immigrati irregolari”, ossia richiedenti asilo che si presentano alle frontiere serbo-ungherese e croato-ungherese, notiamo un’impennata nell’ultimo biennio. Nel 2021, infatti, quasi 120mila sono stati i respingimenti ai confini. Un dato già superato dal numero di respingimenti dei primi 7 mesi di quest’anno: oltre 132mila.

I dati mostrano il totale del numero di respingimenti, derivato dalla somma tra il numero di attraversamenti illegali della frontiera impediti e il numero di accompagnamenti dei migranti illegali fermati a un’entrata del Provisional Border Security Barrier (Ibh). Da notare che per il 2022 sono stati usati solo i dati finora disponibili, cioè quelli relativi al periodo tra gennaio e luglio compreso.

FONTE: elaborazione openpolis su dati della polizia ungherese
(ultimo aggiornamento: domenica 31 Luglio 2022)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.