Il parlamento europeo e la riforma del sistema di Dublino

Nel 2017 il parlamento europeo si è espresso in plenaria approvando la riforma del sistema di Dublino. Un provvedimento che tuttavia si è arenato nelle fasi successive.

Dopo un primo voto nella commissione per le libertà civili, la giustizia e gli affari interni (Libe), il testo è stato poi votato dal parlamento europeo in seduta plenaria. All’esito delle votazioni il provvedimento è stato approvato con 390 voti a favore, 175 contrari e 44 astenuti. Nonostante questo importante risultato però il testo non ha mai passato l’esame del consiglio.

Nel 2016 la Commissione europea ha presentato una proposta legislativa per riformare il sistema di Dublino, dopodiché è iniziata la discussione in seno al parlamento europeo, in particolare presso la commissione per le libertà civili, la giustizia e gli affari interni (Libe).

FONTE: elaborazione openpolis su dati del parlamento europeo (A8-0345/2017)
(ultimo aggiornamento: martedì 24 Agosto 2021)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.