Il finanziamento dei 4 pilastri Act-A e il gap con gli obiettivi dichiarati

Il Covax, ovvero il programma di vaccinazione, è ampiamente il più finanziato tra i pilastri dell'accelleratore Act.

La richiesta iniziale di Act-A era quella di raccogliere finanziamenti per 38,1 miliardi di dollari, poi ridotti a 33,2. In ogni caso ad oggi ne sono stati stanziati solo 14,6, ovvero il 44%.

Il programma relativo ai vaccini, noto come Covax, è sicuramente uno degli aspetti più importanti di Act-A. E in effetti se si guarda a come i fondi sono distribuiti tra i vari pilatri del programma quello relativo ai vaccini è sicuramente il più finanziato sia in termini generali, sia rispetto agli obiettivi iniziali. Tuttavia anche il rafforzamento dei sistemi sanitari, la fornitura di sistemi diagnostici nonché di terapie per le persone già malate sono aspetti che non possono essere sottovalutati.

Act-A (Access to COVID-19 Tools) è un accelleratore sviluppato sotto l’egida dell’Organizzazione mondiale della sanità con l’obiettivo di sviluppare, produrre e distribuire in modo equo i test, i trattamenti e i vaccini per il Covid-19. Leggi Che cosa sono il Covax e l’Act-Accelerator.

FONTE: Elaborazione openpolis su dati Oms
(ultimo aggiornamento: lunedì 24 Maggio 2021)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.