Il bilancio assegnato all’agenzia per la cybersicurezza

I fondi destinati alla nuova agenzia per gli anni 2021-2027

Istituita a metà del 2021, l’agenzia per la cybersicurezza ha ricevuto per il primo anno modeste dotazioni finanziarie. D’altronde una struttura così importante che deve assorbire da altri organi personale e infrastrutture già in uso, richiede tempo per entrare effettivamente in funzione. Già dal 2022 infatti il bilancio assegnato al nuovo organo passerà da 2 a 41 milioni di euro, per poi continuare a crescere in modo considerevole fino a raggiungere i 122 milioni nel 2027.

 

Gli importi assegnati all’agenzia per la cybersicurezza tra il 2021 e il 2027 sono stati stabiliti in prima battuta dalla legge istitutiva. L’ultima legge di bilancio inoltre ha confermato queste attribuzioni per gli anni 2022-2024.

FONTE: Decreto legge 82/2021 e ministero dell'economia e delle finanze
(ultimo aggiornamento: venerdì 3 Dicembre 2021)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.