I gruppi hanno acquisito una capacità di spesa superiore a quella dei partiti

Confronto tra le spese per la gestione caratteristica di partiti e gruppi parlamentari

Con il taglio dei rimborsi elettorali, i partiti hanno dovuto ridurre le proprie spese. Al contrario, i contributi ai gruppi parlamentari sono rimasti stabili (circa 53 milioni annui) e di conseguenza anche la loro capacità di spesa.

Sono state confrontate le spese per la gestione caratteristica dei gruppi di camera e senato con quelle dei partiti iscritti nel registro valido per l’accesso al 2×1000.

FONTE: elaborazione openpolis su bilanci dei partiti e dei gruppi
(ultimo aggiornamento: giovedì 18 Luglio 2019)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.