I comuni della costa investono di più in commercio, rispetto a quelli dell’entroterra

Spesa delle amministrazioni comunali in Liguria (2018)

La Liguria presenta una situazione disomogenea tra costa ed entroterra. La maggioranza dei comuni nelle aree interne, infatti, alla voce “commercio” presenta una spesa pari a 0. Genova è nona in classifica, con 12,64 euro pro capite, ma si piazzano bene anche altri due capoluoghi: La Spezia decima (9,56) e Savona sedicesima (9,80). Nelle retrovie Imperia, che ha registrato in bilancio 0,08 euro pro capite destinati al comparto.

I dati mostrano la spesa per cassa riportata nell’apposita voce di bilancio. Spese maggiori o minori non implicano necessariamente una gestione positiva o negativa della materia. Da notare che spesso i comuni non inseriscono le spese relative a un determinato ambito nella voce dedicata, a discapito di un’analisi completa. Il dato non è disponibile per i comuni che non compaiono nella mappa.

FONTE: openbilanci - consuntivi 2018
(ultimo aggiornamento: lunedì 31 Dicembre 2018)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.