Crescono i commissariamenti per mafia e bilancio non approvato

Le cause dei commissariamenti dal 2001 al 2018

Le dimissioni della maggioranza dei consiglieri comunali sono stati il principale motivo dietro allo scioglimento dei comuni in Italia dal 2001 al 2017, il 48,42% dei provvedimenti. Significativa la crescita di comuni commissariati per mafia. Dal 2001 al 2016 hanno rappresentato generalmente circa il 6% dei provvedimenti annui. Nel 2017 sono stati il 14,19%, e nel 2018 sono saliti al 15,97% dei commissariamenti

Per ogni anno, o periodo, viene calcolata l’incidenza della singola causa sul totale dei commissariamenti.

FONTE: Dati ministero dell'interno, elaborazione openpolis
(ultimo aggiornamento: mercoledì 3 ottobre 2018)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.