Com’è cambiata l’assemblea capitolina tra 2016 e 2021

Nel corso degli anni il Movimento 5 stelle ha perso la maggioranza assoluta in seno all'assemblea capitolina.

Lunedì 24 maggio Marcello De Vito ha annunciato la sua uscita dal gruppo M5s in assemblea capitolina.

De Vito nel corso degli anni non è stato l’unico eletto del movimento ad essere uscito dal gruppo. La sua decisione dunque acquisisce importanza sia per il peso che negli anni ha avuto la sua figura all’interno dei 5 stelle, sia perché da questo momento il movimento ha perso la maggioranza in consiglio.

All’inizio della consiliatura infatti erano 30 su 49 i consiglieri M5s, inclusa la sindaca. Oggi questo numero è sceso a 24.

L’assemblea capitolina è composta da 48 componenti, a cui si aggiunge la sindaca.

Per la composizione dell’assemblea a giugno 2016 sono considerate le liste di elezione dei consiglieri. Per la composizione a maggio 2021 i rispettivi gruppi di appartenenza.

FONTE: Openpolis
(ultimo aggiornamento: martedì 25 Maggio 2021)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.