Bulgaria, Germania e Italia sono i paesi Ue con meno minori

Classifica dei paesi Ue per percentuale di residenti tra 0 e 17 anni (2011)

In base ai dati di Eurostat, nel 2011 abitavano circa mezzo miliardo di persone nell’Ue. Di queste poco meno di un quinto, il 19%, erano minorenni. Una percentuale molto variabile tra i diversi paesi. In cima alla classifica dei paesi con più minori a quella data risultano Irlanda (25% di minori), Francia (22,2%), Danimarca (21,8%), Regno Unito (21,3%) e Paesi Bassi (21%). Lo stato con meno bambini e adolescenti è la Bulgaria, seguita da Germania e Italia.

La percentuale di minori sul totale della popolazione residente si riferisce all’anno 2011.

FONTE: elaborazione openpolis - Con i bambini su dati Eurostat
(ultimo aggiornamento: sabato 31 dicembre 2011)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.