Bari e Napoli sono le grandi città con i livelli più bassi di fabbisogno di asili nido

Fabbisogno standard di asili nido per residente 0-2, nei comuni con più di 250.000 abitanti (2016)

Bari e Napoli sono le uniche grandi città in Italia ad avere un fabbisogno di asili nido inferiore a 1.000 euro per residente 0-2. Con ampio distacco, Bologna e i comuni più popolosi del centro Italia sono i primi in classifica: il capoluogo emiliano con oltre 3.000 euro per bambino, seguita da Firenze e Roma.

Il fabbisogno standard di asili nido è un indicatore Sose che stabilisce, comune per comune, il fabbisogno necessario a finanziare il servizio di asili nido sul proprio territorio. È basato in larga parte sulla spesa storica di ogni ente per i servizi. Questo indicatore è stato creato solo per le regioni a statuto ordinario.

FONTE: elaborazione openpolis su dati Sose
(ultimo aggiornamento: giovedì 23 Maggio 2019)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.