Quanto i think tank dichiarano di ricevere dalla pubblica amministrazione

Il totale di sovvenzioni, contributi, incarichi retribuiti e ogni tipo di vantaggio economico ricevuti dalla Pa nel 2018

Il Centro studi politica internazionale ha ricevuto oltre mezzo milione dalla pubblica amministrazione, di cui 137 mila euro dal ministero degli affari esteri, grazie anche al contributo ordinario art. 1 della legge 948 del 1982. Sempre nel 2018 la fondazione Istituto Gramsci ha ricevuto un totale di 400 mila euro in contributi, di cui oltre 300 mila dal ministero dei beni culturali come contributo per la legge 534 del 1996.

Sono stati utilizzati i dati pubblicati da ogni organizzazione sul proprio sito internet come previsto dalla 124 del 2017. La quale obbliga di comunicare sovvenzioni, contributi, incarichi retribuiti e ogni tipo di vantaggio economico, per un importo superiore ai 10.000 euro, ricevuti dalla pubblica amministrazione.

Per contributo si possono intendere anche corrispettivi a fronte di attività progettuali, non avendo nulla a che vedere con contributi a fondo perduto.

Il dato può anche includere quanto versato dallo stato alle fondazioni e associazioni per il 5×1000.

FONTE: dati ed elaborazione openpolis
(ultimo aggiornamento: mercoledì 26 Febbraio 2020)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.