A Torino, Napoli e Milano più della metà del territorio è consumato

Percentuale di suolo consumato nelle cinque città più popolose (2019)

Tra le città considerate, Torino è quella con più suolo occupato, pari al 65% nel 2019, mentre Roma registra la quota più bassa. Osservando l’andamento negli anni, Torino e Milano sono i comuni dove la sottrazione di terreno è aumentata maggiormente. Una crescita di +0,3 punti percentuali dal 2015 al 2019, che supera di poco però quella di Napoli, Palermo e Roma, dove la quota è aumentata di +0,2 punti.

Per consumo di suolo si intende la variazione da una copertura non artificiale (suolo non consumato) a una copertura artificiale del suolo (suolo consumato).

FONTE: elaborazione openpolis su dati Ispra
(ultimo aggiornamento: mercoledì 22 Luglio 2020)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.