A Roma gli ospiti nei centri di accoglienza sono lo 0,03% della popolazione

Incidenza percentuale del numero di richiedenti asilo accolti in centri rispetto alla popolazione residente, nei comuni con popolazione superiore a 200mila abitanti (2019)

Con 813 presenze su una popolazione di circa 202mila persone, Trieste tra le grandi città è quella dove la presenza di richiedenti asilo nei centri di accoglienza incide di più sulla popolazione residente: 0,40%. Tra i comuni considerati solo altri due (Padova e Bari) fanno registrare percentuali maggiori alla media nazionale del 2019: 0,20%, pari a 1 richiedente asilo ogni 508 abitanti. Le città dove c’è incidenza di ospiti nei centri più bassa rispetto alla popolazione sono Palermo e Firenze (entrambe lo 0,05%), Venezia (0,04%) e Roma (0,03%).

Il grafico mostra la percentuale di presenze di richiedenti asilo nei centri rispetto alla popolazione residente della città considerata. Sono stati considerati i centri di accoglienza straordinaria (Cas) e centri di prima accoglienza (Cpa/hotspot) attivi al 31 dicembre 2019 nelle città con popolazione superiore a 200mila abitanti, ad eccezione di Catania, dove alla data di rilevazione non figurano centri attivi.

FONTE: elaborazione openpolis su dati ministero dell'interno
(ultimo aggiornamento: mercoledì 24 Marzo 2021)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.