VISUALIZZA
notizie.it
21 Ottobre 2021

L’andamento dei salari medi nei paesi europei

In tutto il continente europeo, negli ultimi 30 anni i salari medi annuali sono andati progressivamente aumentando. Fa eccezione l’Italia, dove nel 2020 si guadagna meno che nel 1990.
Il Fatto Quotidiano
20 Ottobre 2021

I salari medi nei paesi europei e in Italia

La pandemia ha avuto effetti significativi sul mondo del lavoro. Ha creato più disoccupazione e inasprito molte disuguaglianze socio-economiche preesistenti. Nonostante ciò, osservando l’andamento nel tempo, vediamo che in tutti i paesi europei, tranne che in Italia, i salari medi annuali sono aumentati.
Il Fatto Quotidiano
19 Ottobre 2021

L’Italia e gli obiettivi mancati sulla cooperazione

I dati sull’aiuto pubblico allo sviluppo (Aps) nel 2020 certificano il fallimento del nostro paese nel perseguire gli impegni di crescita dei fondi per la cooperazione. Impegni che avrebbero dovuto consentirci di raggiungere gradualmente l’obiettivo di destinare lo 0,7% del reddito nazionale lordo in Aps entro il 2030.
Radio24
18 Ottobre 2021

La dispersione scolastica nelle regioni italiane

Un ragazzo che abbandona la scuola rappresenta un fallimento educativo. Le ricerche indicano infatti che a lasciare gli studi prima del tempo sono spesso i giovani più svantaggiati, sia dal punto di vista economico che sociale.
Formiche
17 Ottobre 2021

L’andamento dei salari medi in Europa

La pandemia ha avuto effetti significativi sul mondo del lavoro. Ha creato più disoccupazione e inasprito molte disuguaglianze socio-economiche preesistenti. Nonostante ciò, osservando l’andamento nel tempo, vediamo che in tutti i paesi europei, tranne che in Italia, i salari medi annuali sono aumentati.
LaPresse
16 Ottobre 2021

I salari medi e il caso dell’Italia

Se all'inizio degli anni '90 l'Italia era il settimo stato europeo subito dopo la Germania per salari medi annuali, nel 2020 è scesa al tredicesimo posto, sotto a paesi come Francia, Irlanda, Svezia (che negli anni '90 avevano salari più bassi) e Spagna.
La Gazzetta d'Alba
13 Ottobre 2021

I livelli occupazionali in Piemonte

In Europa, l’Italia è il secondo paese con il più basso tasso di occupazione, posizionandosi 10 punti percentuali al di sotto della media. È anche il paese con le maggiori differenze occupazionali a livello regionale, ulteriormente inasprite dalla disparità di genere. La Gazzetta d'Alba analizza la situazione in Piemonte.
Vita
12 Ottobre 2021

Le urgenze sulla cooperazione allo sviluppo

Il principale impegno per i paesi donatori è di destinare entro il 2030 lo 0,7% del reddito nazionale lordo. Per quanto riguarda l’Italia, a guardare i dati preliminari del 2020 non sono stati raggiunti gli obiettivi intermedi che il paese si era posto.
Repubblica
11 Ottobre 2021

La dispersione scolastica in Italia

Un ragazzo che abbandona la scuola rappresenta un fallimento educativo. Le ricerche indicano infatti che a lasciare gli studi prima del tempo sono spesso i giovani più svantaggiati, sia dal punto di vista economico che sociale.
Il Riformista
10 Ottobre 2021

L’esclusione sociale e i giovani a rischio

L’importanza e il bisogno di comunità educanti forti e radicate diventa ancora più importante in un contesto come quello che abbiamo vissuto nell’ultimo anno, segnato dall’emergenza Covid. Un’emergenza che ha prima di tutto risvolti sulla socialità e sulle possibilità educative per i ragazzi, rimasti a fare scuola da casa per molti mesi.

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.