Open data, copyright e diritti digitali. Una rassegna in vista delle elezioni europee Good Link

Quella digitale non è più una dimensione aggiuntiva, separata o virtuale della vita: è parte del quotidiano di ognuno di noi e del modo in cui viviamo insieme agli altri. I dati rappresentano la posta in gioco per il controllo delle trasformazioni che attraversano la società.

|

Inizia una nuova rubrica di approfondimento di openpolis, sul tema dei dati e delle implicazioni che hanno nelle trasformazioni che sta affrontando la nostra società. Con questa iniziativa vogliamo segnalare alcuni interessanti approfondimenti in materia di dati, trasparenza, conoscenza aperta e uso dei dati per fare informazione. In questa rubrica troverete quindi analisi, rapporti e iniziative che crediamo possano essere di stimolo al dibattito.

Visto l’imminente appuntamento elettorale abbiamo deciso di dedicare questa prima uscita all’Unione europea.

L’attività del parlamento europeo in tema di conoscenza aperta

Le questioni più importanti per la condivisione della conoscenza libera sono state spesso decise da provvedimenti molto poco noti al pubblico generale. Per questo Wikimedia ha voluto riproporre le principali votazioni in materia affrontate dal parlamento europeo. Nell’articolo vengono mostrati anche i risultati delle votazioni ed è possibile verificare per ognuna di queste come si sono espressi i diversi gruppi politici e i parlamentari di ciascuno stato membro.

Il provvedimento che ha avuto più risonanza a livello mediatico tra quelli analizzati da Wikimidia è stato quello sul copyright che, alla fine di un lungo dibattito, è stato approvato dal parlamento europeo. Vice ha dedicato un articolo a questo tema criticando fortemente le conclusioni del parlamento.

Dati e analisi sull’attività del parlamento europeo

Se siete interessati a saperne di più sull’attività dei vostri rappresentanti al parlamento europeo anche su argomenti che non riguardano la conoscenza aperta potete consultare VoteWatch. Su questo portale viene monitorata infatti l’attività legislativa dell’Unione europea e i voti espressi da ciascun parlamentare. In aggiunta vengono elaborati report e analisi che possono aiutare ad orientarsi in vista delle prossime elezioni.

12,87% la percentuale di assenze degli europarlamentari italiani.

Proprio i dati di VoteWatch ci sono stati molto utili per il nostro ultimo approfondimento di Focus Europa dove abbiamo ripercorso il lavoro dei nostri 73 parlamentari europei analizzando presenze, assenze, influenza e voti ribelli.

Propaganda social

Queste elezioni saranno le prime a livello europeo in cui la propaganda sui social network avrà un ruolo rilevante. In autunno la commissione europea ha chiesto a Facebook, Twitter e Google d’introdurre soluzioni che rendessero più trasparenti i meccanismi della propaganda elettorale sul web. Alcuni giorni fa poi sempre la commissione ha rilasciato alcune considerazioni su come questi tre attori hanno applicato le raccomandazioni.

Sondaggi e infografiche sulle elezioni europee

Rispetto alle elezioni vi proponiamo infine una pagina di Politico dove potete trovare una serie di elaborazioni e infografiche sia sui sondaggi elettorali (proiezioni in seggi) sia rispetto a diversi temi d’interesse politico europeo.

I dati ufficiali sulle elezioni

Eligendo è il portale ufficiale del ministero dell’interno dedicato alle elezioni. Qui è possibile trovare l’elenco dei candidati di ogni lista elettorale per ciascuna delle 5 circoscrizioni. Inoltre una volta chiuse le operazioni di voto sempre su questo sito sarà possibile consultare i risultati ufficiali.

 

Se non lo avete ancora fatto potete iscrivervi alla nostra newsletter. Se già fate parte della community openpolis invece potete gestire la vostra iscrizione e scegliere quali canali seguire accedendo alla sezione dedicata nell’ultima mail che vi abbiamo inviato.

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.