Sono 7 le aree urbane ad aver superato il limite di Pm10 per più di 35 volte

Numero di giorni con concentrazione media di Pm10 superiore al limite, nei capoluoghi di provincia

L’area di Brescia è quella più esposta all’inquinamento da Pm10, con 60 giorni di superamento del valore limite. Seguono Torino (49 giorni) e l’agglomerato di Milano, che comprende Como e Monza, dove i giorni di sforamento sono stati 43. Anche Padova, Lodi, Venezia e Vicenza hanno superato il limite per più di 35 volte.

Per legge è stato fissato un limite giornaliero di Pm10, da non superare più di 35 volte in un anno. I dati mostrano quante volte è stato superato il limite nei comuni capoluogo di provincia, dal 1 gennaio al 30 settembre 2018. Non sono disponibili i dati di Abruzzo e Basilicata.

FONTE: elaborazione openpolis su dati Ispra e Arpa/Appa
(ultimo aggiornamento: domenica 30 Settembre 2018)

Cosa:

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.