Più della metà delle province non raggiunge il 65% di raccolta differenziata

Percentuale di raccolta differenziata di rifiuti urbani, nelle province (2018)

La situazione è quella di un nord con alte percentuali di raccolta differenziata e un centro e un sud con quote basse. In controtendenza alcuni territori nelle Marche, in Toscana e in Umbria, le province di Chieti e Benevento e tutte quelle sarde tranne Cagliari. Nel nord invece sono diverse le province piemontesi e liguri a registrare quote inferiori al 65%, insieme alle lombarde Pavia e Sondrio.

I dati mostrano la percentuale di raccolta differenziata sul totale dei rifiuti urbani prodotti. Secondo l’obiettivo nazionale, entro il 31 dicembre 2012, il nostro paese avrebbe dovuto raggiungere il 65% di raccolta differenziata.

FONTE: elaborazione openpolis su dati Ispra
(ultimo aggiornamento: martedì 31 Dicembre 2019)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.