Nel 2020, il tasso di disoccupazione aumenta in Spagna e Germania

Il tasso di disoccupazione in Francia, Germania, Italia e Spagna dal 2011 al 2020

La Spagna è il paese, tra i quattro considerati nell’analisi, che ha il tasso di disoccupazione più elevato dal 2011 al 2020. Infatti, nel 2011 il valore spagnolo raggiunge il 21,5%, ben al di sopra della media europea pari a 10,1%. Inoltre risulta anche molto distante rispetto ai valori degli altri paesi, quali Francia (9,3%), Italia (8,5%) e Germania (5,9%).

Nel 2020 il tasso di disoccupazione cala in tutti i paesi. Infatti, la media europea raggiunge il 7,2%. La Spagna rimane il paese dei 4 analizzati con il valore più alto, pari a 15,6%. Seguono Italia e Francia rispettivamente pari a 9,4% e 8,1%. Infine, il dato sul tasso di disoccupazione della Germania cala di 2 punti percentuali rispetto al dato del 2011.

Il tasso di disoccupazione si riferisce al rapporto tra le persone dai 15 ai 64 anni in cerca di occupazione e le corrispondenti forze di lavoro.

FONTE: elaborazione openpolis su dati Eurostat
(ultimo aggiornamento: martedì 27 Aprile 2021)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.