Nel 2019 tutte le agenzie prese in esame hanno impiegato meno di 25 giorni per rispondere

Tempi di attesa per le richieste di accesso in alcune agenzie campione (2017-19)

In termini di tempi, le agenzie analizzate generalmente impiegano in media meno di 30 giorni per rispondere alle richieste Foia. Si tratta del termine previsto dalla normativa, salvo in caso di presenza di controinteressati e di parere del garante della privacy, in cui i tempi si possono allungare.

L’unica eccezione è il dato 2017 delle dogane, che però va letto alla luce di due considerazioni. La prima, è che oltre la metà delle richieste pervenute in quell’anno all’agenzia (51,4% del totale) sono arrivate nel solo mese di agosto. La seconda, è che il 2017 si caratterizza per un volume di richieste molto superiore rispetto a quelle di 2018 e 2019: 383 Foia contro i 157 dei successivi due anni sommati insieme. In questo biennio infatti i tempi di attesa sono scesi fino a 15,1 giorni. Va comunque segnalato come nel 2019 i tempi medi siano scesi in modo significativo per tutte le agenzie considerate.

Le amministrazioni interpellate devono pronunciarsi sulla richiesta di accesso entro 30 giorni, salvo termini più ampi in caso di presenza di controinteressati e di parere del garante della privacy.

FONTE: elaborazione e dati openpolis
(ultimo aggiornamento: martedì 15 Dicembre 2020)

Cosa:

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.