L’età di costruzione degli edifici scolastici nei comuni del Lazio

Percentuale di edifici che ospitano scuole statali costruite dopo il 1976 (2018)

Il dato di Roma – per l’alto numero di edifici – influisce in modo determinante sulla media regionale, dalla quale per questo non si discosta molto: poco meno del 40% di edifici sono stati costruiti dopo il 1976 (43% regionale). Se confrontato con gli altri capoluoghi regionali, è un dato inferiore a Rieti (50% di edifici post-1976; 5% con 100 anni o più) e in linea con Latina (40,17%, nessuno pre-1920 essendo la città fondata negli anni ’30). Mentre il patrimonio edilizia scolastica è tendenzialmente più recente nella capitale rispetto a  Viterbo (29%, 10,5% con 100 anni o più) e Frosinone(27,5% degli edifici post-1976, gli altri – 72,5% – costruiti tra 1921 e 1975)

Il dato mostra la percentuale di edifici scolastici costruiti dopo il 1976. Più è intenso il colore, più è elevata la quota di edifici di recente costruzione.

FONTE: elaborazione openpolis - Con i Bambini su dati Miur
(ultimo aggiornamento: giovedì 30 Maggio 2019)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.