La quota di donne nelle giunte dei capoluoghi di provincia

La percentuale di donne che ricoprono il ruolo di sindaco, vicesindaco o assessore nelle giunte delle città capoluogo di provincia per area geografica

Un primo dato che emerge analizzando i dati relativi al numero di donne che ricoprono delle posizioni in giunta è che più è importante la carica, minore è la presenza femminile. Così se sono solo il 6,6% le donne che ricoprono la carica di sindaco, questa percentuale sale al 38,3% per il ruolo di vicesindaco e al 44,7% per quello di assessore. Un dato che trova conferma nelle città del nord come in quelle del centro e del mezzogiorno. In queste aree però le percentuali sono diverse e i capoluoghi del mezzogiorno purtroppo si distinguono per un minor numero di donne in ciascuno di questi ruoli.

Per ciascuna area geografica è indicata la percentuale di donne che ricoprono l’incarico di sindaco, vicesindaco o assessore di città capoluogo di provincia. La percentuale è calcolata sul totale degli incarichi in essere e non su quelli teoricamente esistenti. Le città capoluogo infatti sono 109, ma visto che al momento in 3 di queste non è in carica alcun sindaco, il dato è calcolato sui 106 incarichi in vigore.

FONTE: openpolis
(ultimo aggiornamento: mercoledì 27 Luglio 2022)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.