La plastica è il principale inquinante di mari e oceani

Composizione globale dei rifiuti marini

Plastiche e microplastiche costituiscono il 74,85% di tutti i rifiuti di mari e oceani. Non solo quindi le buste o la plastica monouso, ma anche quei materiali più piccoli, le microplastiche appunto, facilmente ingeribili dagli animali che popolano l’ecosistema marino.

I dati sono costantemente aggiornati e si riferiscono a tutti i rifiuti presenti: nell’acqua, sui fondali, sulla superficie e sui litorali. Quelli mostrati nel grafico si basano sui risultati di 621 diverse pubblicazioni riguardanti 4447 territori. Nella categoria “plastica” sono compresi anche: plastica da pesca, polistirolo, pellicole, pellet e fibre di plastica.

FONTE: elaborazione openpolis su dati Awi-Litterbase
(ultimo aggiornamento: lunedì 2 Novembre 2020)

Cosa:

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.