In Italia aumenta la quota di laureati ma resta un ampio divario rispetto ai maggiori paesi Ue

Percentuali dei laureati 30-34 nei paesi Ue membri del G7 (2010-2018)

Tra i paesi considerati, l’Italia ha avuto il maggior aumento della quota di laureati. Circa 8 punti percentuali in più dal 2010 a oggi. Nonostante tale crescita, il nostro paese ha raggiunto, nel 2018, una percentuale di laureati inferiore a quella che Germania, Regno Unito e Francia avevano già nel 2010.

Dati 2010 e 2018 relativi alla percentuale di popolazione tra i 30-34 anni che ha completato percorsi di laurea o presso istituti tecnici superiori.

FONTE: dati Eurostat elaborazione Agi-openpolis
(ultimo aggiornamento: lunedì 1 Luglio 2019)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.