In Grecia i permessi per costruzioni sono 4 volte il valore del 2015

I permessi per costruzione di edifici residenziali nei paesi Ue (2021)

In Grecia il valore è pari a 413, rispetto al riferimento (2015=100). Seguono Irlanda, Cipro e Portogallo, con valori superiori a 300. Mentre agli ultimi posti si trovano Austria (108) e Francia (114).

I dati sono riferiti agli edifici per uso residenziale, escluse le residenze per comunità, nei paesi dell’Ue. Il valore di riferimento è l’anno 2015=100.

FONTE: elaborazione openpolis su dati Eurostat
(ultimo aggiornamento: lunedì 11 Luglio 2022)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.