In Egitto e Marocco tutti i fondi sono destinati alla gestione dei flussi migratori

Quota di fondi destinata alla gestione nei flussi migratori nei paesi beneficiari dell'Eutf

In due paesi beneficiari (Egitto e Tunisia) la totalità dei finanziamenti è stata stanziata per il miglioramento nella gestione dei flussi migratori. Seguono il Marocco (dove oltre il 96% dei fondi è stato investito in questa area) e la Libia (80%).

Sono considerati solo i progetti portati avanti in paesi singoli, escludendo quelli che coinvolgono più stati contemporaneamente, e solo nei paesi in cui una parte dei fondi è destinata a questo scopo.

FONTE: elaborazione openpolis su dati Edjnet
(ultimo aggiornamento: mercoledì 13 Aprile 2022)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.